Omar & ITR: leader in sostenibilità, tecnologia, innovazione

Affiancarsi a clienti che non si accontentano delle soluzioni tradizionali, ma ti invitano a spingerti oltre, è la passione di OMAR & ITR da oltre 40 anni.
Ed è proprio così che nasce anche questa storia

Il cliente, una delle maggiori realtà nel settore ambientale nel sud Italia, è attivo in diversi ambiti tra cui la gestione, il riciclo e lo smaltimento dei rifiuti, il trattamento di acque reflue di origine civile e industriale, le bonifiche ambientali, le energie rinnovabili e, in generale, nello sviluppo e attuazione di sistemi e processi innovativi, ad alto contenuto tecnologico, per la tutela dell'ambiente e il trattamento di sostanze e materiali inquinanti.

La visione del Gruppo, ma anche l'ampiezza e l'integrazione dei propri business, comporta l'assidua ricerca di competenze e soluzioni innovative, che puntino all'ottimizzazione delle risorse naturali ed energetiche, al fine di creare sistemi circolari ed ottimizzati, altamente performanti, a bassissimo impatto ambientale.

"Quando incontrammo il cliente, analizzammo le sue richieste, i suoi bisogni e le criticità che caratterizzavano i processi di trasformazione. Sono seguite settimane di approfondimenti, studio, analisi, confronti e spiegazioni", racconta il Responsabile Engineering del gruppo Omar, "che hanno portato alla realizzazione del nuovo sistema di trattamento aria dell'impianto che si occupa del trattamento dei rifiuti pericolosi e delle scorie derivanti dai processi di combustione".

Si tratta di un sistema di trattamento dell'aria integrato, in diverse tecnologie di filtrazione: il flusso d'aria aspirato dai silos di raccolta e dalle utenze in box viene sottoposto ad un primo stadio di abbattimento in tecnologia Demister, che assicura la corretta riduzione dell'umidità del flusso d'aria in ingresso. Successivamente la batteria di filtri a carboni attivi realizza il perfetto adsorbimento delle sostanze inquinanti, restituendo un flusso d'aria assolutamente idoneo alla immissione in ambiente, attraverso la ciminiera autoportante a terra in dotazione all'impianto.

L'entità del sistema a carboni attivi con capacità di trattamento di 100.000 m3/h, necessario a soddisfare le esigenze dell'impianto, e la necessità del cliente di contenere l'impatto a terra, hanno portato ad una reingegnerizzazione delle strutture circolari standard, a beneficio del nuovo sistema modulare "CUBOX HT", posizionato su apposita struttura di sostegno, che ha permesso l'ottimizzazione del footprint a terra e la massima semplicità di scarico e carico del media adsorbente. La versione CUBOX HT ha in dotazione un sistema di controllo della temperatura, che garantisce massimi livelli di sicurezza, anche nel trattamento di materiali e sostanze infiammabili.
Per le operazioni di carico e scarico dei carboni attivi nel sistema CUBOX, questo è stato dotato di tubazioni pneumatiche per il trasporto combinato in spinta e aspirazione.

Il sistema integrato si compone, inoltre, di altri due impianti di filtrazione a secco in tecnologia PJB dynamic, entrambi con capacità di 35.000 m3/h, che provvedono al trattamento della linea di macinazione dei rifiuti in ingresso e della linea di trattamento scorie. Quest'ultime vengono trattate per ridurne la pezzatura, separare e riciclare le frazioni residue di composti minerali, materiali ferrosi e materiali non ferrosi, ma altresì per ridurre l'immissione di metalli pesanti e di composti solubili nell'ambiente.
Al fine di rispondere all'esigenza del cliente e provvedere ad una più efficace captazione della polvere alla bocca della tramoggia del macinatore, ma assicurando al tempo stesso, che la soluzione non ostruisse in alcun modo il carico della macchina, è stata studiata ed implementata una soluzione che ha permesso di perfezionare l'efficacia aspirante, attraverso il nuovo sistema "AIR DRIVE", con prestazioni superiori rispetto ai tradizionali dispositivi PUSH & PULL sul mercato.

Questo specifico sistema di aspirazione prevede, infatti, la captazione totale delle polveri attraverso la "guida del flusso aspirato", che previene la naturale dispersione in ambiente, che si produrrebbe con le soluzioni tradizionali.
Nella linea di trattamento scorie, la soluzione realizzata prevede invece il sistema "AIR DRIVE" su tramoggia di carico e progressiva captazione e aspirazione nei punti di sviluppo dell'inquinante (salti nastri, canali vibranti, sezioni vaglianti, ...).
Tutte le tubazioni del sistema sono realizzate in acciaio AISI 316 e installate su pipe rack, a garanzia di lunga durata e agevole accesso ed ispezione.
I sistemi di filtrazione a secco in tecnologia PJB dynamic sono dotati di media filtranti ecologici ed innovativi costruiti con 80% di materiale riciclato, ad alte performance.

Il sistema di controllo dei filtri gestisce le operazioni di pulizia dei media filtranti, in maniera assolutamente automatica, attraverso la rilevazione del livello di efficienza del filtro stesso e quindi evitando ogni spreco energetico. Inoltre, controlla e gestisce il sistema di rotazione della coclea e delle valvole, monitorando i consumi energetici ed eventuali anomalie.
L'impianto è dotato di sistemi di ventilazione con motori a risparmio energetico e dispositivi inverter, per la modulazione della potenza.
Il sistema intelligente di monitoraggio e gestione SMART FLOW SYSTEM, assicura l'ottimizzazione costante della portata d'aria, in base all'effettivo bisogno dell'impianto, limitando al minimo i consumi.
L'impianto rientra nella direttiva dell'Industria 4.0, poiché è dotato di sistemi di gestione intelligenti e di controlli dell'automazione con PLC, interconnettibili ai sistemi del cliente (gestionale, ERP, MES).

Focus sull'azienda
OMAR S.r.l. si dedica alla progettazione, ingegnerizzazione, produzione, installazione e service di sistemi di filtrazione dell’aria e abbattimento di inquinanti. Nata nel 1978, si caratterizza oggi per il know how quarantennale e la profonda conoscenza dei processi di trasformazione e delle normative del settore.
ITR Recycling Tecnologies, divisione specializzata nel settore del riciclaggio, si occupa di engineering, progettazione, produzione e installazione di impianti e macchine per la selezione, il trattamento, la valorizzazione dei rifiuti e dei metalli, il trattamento dell’aria e l’abbattimento degli odori provenienti da questi processi.
Il DNA di Omar S.r.l. è quello di un’azienda verticalizzata in cui, un assoluto e integrato controllo dei processi interni, realizza la grande capacità di distinguersi sul mercato per la specificità e sostenibilità ambientale ed economica delle proprie soluzioni.