Tana: quali sono i fattori da tenere in considerazione in un trituratore?

Scegliere il giusto trituratore da rifiuti può essere una sfida incalzante: prima di tutto l'esigenza di oggi di triturare una determinata tipologia di rifiuto potrebbe differire da quella futura. Investire in un macchinario che in breve tempo non soddisferebbe più le necessità dell'impresa non sarebbe una buona strategia

Il mercato oggi presenta una vasta offerta di trituratori con differenti caratteristiche: a bassa velocità, ad alta velocità, per la triturazione primaria, per la triturazione secondaria, ecc., e scegliere il giusto trituratore per soddisfare le esigenze del momento può risultare estremamente difficile.
Tutti i macchinari propongono una tecnologia di base, ed impostazioni particolari; tutte queste caratteristiche potrebbero portare fuori strada nel processo decisionale d'acquisto, in cui si pensa alle reali prestazioni del trituratore, ciò che questa macchina dovrà eseguire nel pratico e in che modo potrà essere reso redditizio il suo lavoro.

Nella scelta del macchinario ideale per la triturazione dei rifiuti, oggigiorno le caratteristiche da tenere in considerazione, oltre alle prestazioni che offre, sono:
• la versatilità;
• la rapidità di esecuzione del lavoro;
• facilità nello svolgimento delle operazioni di manutenzione, siano esse ordinarie o straordinarie.

La versatilità di un trituratore che permette quindi di triturare differenti tipologie di rifiuti, nella pezzatura desiderata è dovuta alle sue impostazioni preliminari.
Attraverso la regolazione della griglia è possibile triturare i rifiuti nelle dimensioni desiderate, ma è anche attraverso il tempo impiegato nella sua regolazione (e quindi del tempo che il trituratore deve restare fermo per permettere questa operazione) che è calcolato il reale ricavo proveniente dalle operazioni di triturazione. Se una griglia può essere cambiata in 10 minuti, i tempi di interruzione del lavoro del macchinario sono molto bassi.
Grazie al trituratore TANA Shark, progettato per permettere operazioni efficienti e rapide agli operatori, tutti i tempi di inattività sono ridotti drasticamente.

Cambio delle griglie rapido e semplice
L'alto livello di personalizzazione dei trituratori TANA Shark permette di scegliere la taglia desiderata e l'omogeneità del prodotto in uscita.
La versatilità di questi macchinari permette di poterli utilizzare come semplici primari, ma è possibile arrivare ad una pezzatura omogenea in prima passata fino a 50 mm, avendo così un risparmio non trascurabile di tempo e denaro: Tana Shark può rimpiazzare due trituratori e un vaglio, producendo la pezzatura desiderata, in una sola passata.
La possibilità di cambiare la griglia in pochissimo tempo fa sì che il trituratore TANA Shark sia compatibile con innumerevoli materiali da smaltire. Questa caratteristica permette di annullare la problematica di dover sostituire il trituratore con un altro idoneo se i materiali da smaltire cambiano o se la pezzatura richiesta non è più la stessa. Un altro aspetto da sottolineare è che questa operazione richiede pochi minuti: in base alla tipologia di griglia si possono ottenere diverse pezzature. Il processo rapido di sostituzione della griglia, che richiede solo pochi minuti, fa sì che i trituratori TANA possano vantare una versatilità unica rispetto a tutti gli altri trituratori sul mercato.

Una manutenzione facile
Anche la manutenzione è un aspetto che va tenuto in considerazione nella scelta del nuovo trituratore da utilizzare per lo smaltimento dei rifiuti. I trituratori TANA Shark, grazie al portellone apribile permettono una manutenzione facile ed accessibile. La facilità di accesso fa si che tutti gli organi principali della macchina siano ispezionabili.
Per la stessa ragione anche la fase ordinaria di pulizia e manutenzione giornaliera della macchina è facilitata, grazie all'accessibilità e grazie ai carter apribili che permettono libertà di movimento fino al motore.
Un altro strumento che permette di semplificare il lavoro di manutenzione è il sistema remoto ProTrack.
Il sistema, ideato e progettato da TANA Oy, permette di eseguire controlli e manutenzione da remoto. Tramite ProTrack è possibile la visualizzazione in tempo reale di tutti i parametri della macchina, anche durante il suo funzionamento.
ProTrack, lavorando da remoto, permette di eseguire diagnostiche senza l'intervento diretto dell'operatore che costringerebbe un'interruzione momentanea del suo processo di triturazione.

Cambio coltelli e controcoltelli
Anche il processo di cambio dei coltelli e controcoltelli è eseguito con estrema facilità grazie al portellone laterale apribile che dà rapido accesso alla tramoggia e al rotore.
L'operatore potrà sostituire in autonomia questi accessori, con l'ausilio di una semplice strumentazione che viene data in dotazione con la macchina.
L'apertura del portellone permette anche una facile rimozione, di ogni materiale non triturabile rimasto all'interno della macchina.

I trituratori TANA Shark, sono progettati per offrire la massima resa in termini di prestazioni, versatilità, velocità e sicurezza d'utilizzo. Lavorare con questi macchinari permette un risparmio in termini di tempo e di denaro, offrendo allo stesso momento la massima qualità nel prodotto finito.