Ecomondo e Key Energy: Ascomac e Rimini Fiera si alleano per la sostenibilità

L'intesa triennale servirà a promuovere il settore del riciclo e riuso dei rifiuti e dell'efficienza energetica nell'industria, nel corso della manifestazione dedicata alle energie e alla mobilità sostenibili che si tiene a Rimini Fiera dal 3 al 6 novembre prossimi

Promuovere e accompagnare lo sviluppo del riciclo e riuso dei rifiuti, le bonifiche del territorio, la generazione distribuita di energia, della cogenerazione e, più in generale, quello dell'efficienza energetica in ambito industriale. È questo l'obiettivo dell'accordo triennale sottoscritto da Ascomac e Rimini Fiera nell'ambito di un'intesa di promozione congiunta con Ecomondo e Key Energy.
A meno di due mesi dall'avvio delle manifestazioni dedicate alla sostenibilità, con particolare riferimento ai rifiuti, alle energie e alla mobilità sostenibili, che si tengono nel quartiere fieristico riminese dal 3 al 6 novembre prossimi, Rimini Fiera e Ascomac - l'organizzazione di categoria aderente a Confcommercio che rappresenta il comparto della distribuzione e dei servizi, tra gli altri, di macchine per le costruzioni, il riciclo e le bonifiche, impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili e da cogenerazione - hanno deciso di unire le forze siglando un'intesa che punta al sostegno e alla promozione reciproca della manifestazione e delle imprese aderenti ad Ascomac - Cantiermacchine e Cogena.
Formazione e aggiornamenti normativi, ma anche il lancio di una serie di progetti pilota, sono tra i punti di maggiore interesse dell'accordo che punta a fornire un modello di sviluppo alle imprese e ai clienti finali in materia di efficientamento dei processi produttivi, distributivi, dei servizi, dei prodotti, dei cantieri edili, stradali, nautici, costruzioni e infrastrutture, promuovendo l'interazione tra i soggetti interessati e per sostenere lo sviluppo della filiera italiana nel settore del risparmio energetico attraverso l'efficienza energetica
Ascomac Cogena è tra le associazioni di settore promotrici di Key Energy White Evolution, un "evento nell'evento" dedicato all'efficienza energetica per l'industria. Incontri e approfondimenti normativi animeranno l'ampio spazio espositivo - un intero padiglione - dove verranno presentate le più recenti e innovative tecnologie.
"Il rinnovo dell'Accordo - evidenzia Carlo Belvedere, Segretario Generale di Ascomac - rientra nella Strategia di Rappresentanza Istituzionale Circolare e Sostenibile di Ascomac e di collaborazione con istituzioni e organizzazioni come Rimini Fiera, finalizzata a realizzare la Filiera Pubblico/Privato - Istituzioni/Mercato/Cliente Finale. L'Accordo intende valorizzare, integrare e fare interagire il Ciclo Vita del prodotto, della tecnologia, dei siti produttivi agricoli, industriali, del terziario e dei servizi nelle fasi di fabbricazione, di esercizio e di smaltimento a fine vita. Applicazione tecnica della Strategia Ascomac è "Cantiere a impatto zero® Paradigma di sviluppo equo-sostenibile-solidale", a basso contenuto di carbonio, ad elevato risparmio idrico ed energetico, ad alta riciclabilità. che sarà presentato nel corso degli Eventi Ascomac a Ecomondo Key Energy il prossimo 3/6 novembre."
"La riconferma dell'intesa con Ascomac Cogena - commenta Simone Castelli, direttore di Business Unit di Rimini Fiera - è di ampio respiro, sia strategico, sia temporale, perché servirà da una parte a promuovere il settore dell'efficienza energetica nell'industria e, dall'altra, a confermare e rafforzare la leadership di Ecomondo e Key Energy, già manifestazioni di riferimento per tutta la green economy e, più in generale, per il mondo delle tecnologie e delle imprese, sempre più interessato anche per questioni di sviluppo del business ad una crescita sostenibile e all'utilizzo di energie alternative".

 

Share