Un tutt’uno uomo macchina

Le quattro linee principali di prodotti Trevi Benne esposte a Intermat 2018.
Focus sulle attrezzature da demolizione

Successo di visitatori e clienti per il costruttore vicentino che si è presentato all'ultima edizione di Intermat Parigi, la sesta consecutiva, mettendo in mostra le sue quattro linee di prodotti: dalle attrezzature per la demolizione civile e industriale, alle attrezzature per il riciclaggio, per il settore forestale fino alle benne da scavo e da carico.
Ma gli occhi erano tutti puntati sull'HC18 P, uno dei tre modelli della gamma Premium delle pinze idrauliche per demolizione, ideali per essere installate su bracci lunghi e quindi per le operazioni di abbattimento in altezza, dotate di valvola moltiplicatrice di potenza Impact Booster.
Con pesi che vanno da 1.820 a 3.090 kg e aperture da 850 a 1.200 mm, le pinze Premium sono adatte per escavatori da 15 a 40 ton. La HC 18 P, nello specifico, ha un peso di 1820 kg, un'apertura di 850 mm e può essere montata su escavatori di peso compreso fra le 16 e le 23 ton. Il plus di questa attrezzatura è dato dalla valvola Impact Booster, che caratterizza l'intera linea da demolizione Premiun e consente di moltiplicare la potenza (intesa come pressione di esercizio dell'escavatore) raggiungendo un picco di 750 bar. Ma soprattutto entra in azione in modo automatico quando il materiale da demolire offre una grande resistenza. Numerosi sono i vantaggi: consumo del carburante ridotto del 20%, e quindi minor impatto ambientale, riduzione ciclo apertura/chiusura delle ganasce in 4 secondi, che in cantiere si traduce in tempo guadagnato e in un sostanziale incremento di produttività, data anche dall'aumento prestazioni di potenza del 25%.
Il sistema di leverismo sincronizzato consente apertura/chiusura simultanea delle chele dotate di profilo ad alta penetrazione. Mentre la protezione conica preserva lo stelo cilindro durante la demolizione. Questa nuova tecnologia, oltre che alla pinza primaria HC, è stata applicata a tutte le principali serie di attrezzature per la demolizione nei modelli da 1,5 a 3,5 ton e quindi alla serie Multi Kit MK, al Frantumatore Fisso F e al Frantumatore Girevole FR.
Sullo stand di Intermat era esposto anche il frantumatore multifunzione MK 23D, adatto per escavatori dalle 25 alle 35 ton, il cui peso e apertura cambiano in base alla versione, ossia se equipaggiato con Kit Frantumatore, Kit Combi, Kit Pinza e Kit Cesoia. Grazie a un restyling strutturale prestazioni di potenza e velocità di schiacciamento sono notevolmente aumentate e grazie al nuovo sistema IZI-Lock® si resce a sostituire il kit in soli 3 minuti, a tutto vantaggio della velocità e flessibilità operativa.
Flessibilità operativa garantita anche dal frantumatore idraulico girevole serie FR (esposto l'FR20RD) adatto sia per la demolizione primaria che secondaria. Anch'esso dotato di valvola moltiplicatrice di velocità che lo rende estremamente rapido e altamente produttivo, l'FR20RD, così come gli undici modelli in gamma con pesi dai 900 ai 24.640 kg, aperture da 655 a 2050 mm adatti per escavatori dalle 8 alle 275 ton, risulta preciso e veloce come una pinza grazie alla rotazione idraulica continua, nonché potente e produttivo grazie alle ganasce tipiche di un demolitore. I denti sono intercambiabili, le lame reversibili e la velocità di rotazione può essere regolata manualmente così da mantenere sempre il pieno controllo sul lavoro che si sta compiendo, arrivando quasi ad essere un tutt'uno con la macchina.

 

Share