Ultimo arrivato e già primo della classe

Presentato al Conexpo e disponibile in Italia da maggio, il Brokk 500 coniuga in sé il 40% in più di forza demolitrice, l'intelligenza del nuovo sistema di gestione elettronica e la robustezza che da sempre contraddistingue il marchio svedese

Brokk, leader mondiale di robot radiocomandati da demolizione, presenta il nuovo Brokk 500 che consente di avete il 40% in più di potenza di demolizione rispetto al suo predecessore, grazie all'innovativo sistema di gestione elettronica BROKK SMART POWER™ e al martello idraulico più potente. Il braccio allungato e l'indiscussa facilità di manutenzione con l'aggiunta di un'estetica nuova e accattivante, è riuscita ad ottenere una macchina unica nel sua classe. Brokk ha presentato il Brokk 500 durante il CONEXPO a Las Vegas (USA) e le informazioni sono disponibili sul sito web www.brokk.com.

Potente - 40% in più di forza demolitrice
Il nuovo Brokk 500 aggiunge il 40% in più di potenza rispetto al suo predecessore B400, che è stato comunque una macchina di successo e cavallo da battaglia per la Brokk. La macchina consente di ottenere 1.500 Joule di impatto per ogni colpo del martello idraulico da 700Kg., Atlas Copco SB702. In aggiunta a ciò, combinato con lo specifico braccio a tre elementi tipico di Brokk, e in più allungato per raggiungere 7,4 metri verticalmente e 7 metri orizzontalmente, risulta ottimo per quelle attività dove raggiungere quote e distanze elevate può fare la differenza.
Per ottenere ciò gli sviluppatori della macchina sono riusciti a mantenere invariate le misure compatte del B400, solamente il peso è aumentato a 5.200Kg. Aumento comunque marginale per la classe di peso di questo robot. Altra particolarità degna di nota la possibilità di utilizzare tutti gli attrezzi del Brokk 400, in modo tale l'investimento risulta più leggero.

Intelligente - Brokk Smart Power
Il nuovo Brokk 500 è dotato del nuovo sistema di gestione elettronica del motore elettrico, Brokk Smart Power™ che consente di ottenere sempre il 100% di potenza in ogni momento adeguandosi al variare delle condizioni di lavoro ed ambientali.
Il sistema Brokk Smart Power™ è stato progettato dalla Brokk per poter migliorare affidabilità e potenza anche nelle condizioni di lavoro più difficili, ossia l'habitat naturale in cui operano i robot da demolizione Brokk. I componenti sono stati disegnati o modificati per sostenere le enormi forze in gioco durante le demolizioni. Brokk Smart Power consente alla macchina un avvio in condizioni di alimentazione precarie, cosa che succede spesso in cantieri particolari e una migliore protezione elettrica per gli utilizzatori.

Robusto - Leader nel settore per facilità di manutenzione
Il Brokk 500 incorpora la facilità di manutenzione che da sempre contraddistingue la Casa svedese e che le ha permesso di essere leader nel settore delle macchine robotizzate da demolizione.
La novità di questa macchina e delle nuove generazioni di macchine è la possibilità di effettuare le manutenzioni calendariali senza smontare i cofani, che in passato richiedeva più dispendio di tempo ed energia: anche i tubi idraulici danneggiati possono essere sostituiti facilmente.
Non ultime le migliorie: è stato rinforzato tutto il design della macchina con le protezioni in acciaio modellato che, unite ai fari led, le donano un look accattivante e moderno oltre a proteggerla durante i lavori più duri e difficili.
Come ha spiegato Martin Krupicka, CEO gruppo Brokk: "il nuovo Brokk 500 è una formidabile dimostrazione di quanto siamo riusciti ad ottenere in merito all'aumento di potenza e questo siamo riusciti a farlo senza aver dovuto accrescere le dimensioni della macchina, bensì grazie soprattutto al nuovo sistema Smart Power tm. Aspetto assolutamente non trascurabile - prosegue Krupicka - visto che dimostra l'altissimo livello ottenuto dal nostro reparto di Ricerca e Sviluppo. Un grande investimento di risorse - conclude - che ha permesso al Brokk 500 di essere la quarta macchina di nuova generazione presentata in solo anno".

 

Share