Workshop SiCon 2019 "SITI CONTAMINATI" - Brescia 12/14 febbraio

"Esperienze negli interventi di risanamento", decima edizione del Workshop si svolgerà a Brescia i giorni 12, 13 e 14 febbraio 2019 presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Brescia

 

 

Il SiCon è organizzato dai gruppi di Ingegneria Sanitaria-Ambientale di Università degli Studi di Brescia, Università degli Studi di Catania e SAPIENZA Università di Roma, in collaborazione con l'ANDIS (Associazione Nazionale di Ingegneria Sanitaria-Ambientale) ed il GITISA (Gruppo Italiano di Ingegneria Sanitaria-Ambientale). Le prime nove edizioni si sono svolte a Roma (2010, 2013, 2017), Brescia (2011, 2014, 2016) e Taormina (2012, 2015, 2018). www.siconsiticontaminati.it

Il SiCon è un'occasione di proficuo confronto tra gli operatori del settore e vuole mettere a disposizione dei partecipanti un ampio quadro di quanto è stato ad oggi realizzato nel campo delle bonifiche, con specifico risalto agli aspetti tecnico-operativi. Con questo obiettivo, saranno illustrati (anche nel dettaglio costruttivo/gestionale) casi di studio di risanamento e messa in sicurezza di siti contaminati a scala industriale.

Il Workshop comprende inoltre una sessione dedicata alla caratterizzazione e all'analisi di rischio e una sessione riservata ai risultati più recenti della ricerca scientifica sulle tecnologie di bonifica. Sono previste, infine, una visita tecnica e una sessione speciale riguardante l'approccio integrato urbanistico-ambientale alla bonifica dei siti contaminati, nella quale verranno presentati e discussi i risultati del lavoro svolto dal Gruppo di Lavoro "Bonifica di siti contaminati" dell'Università di Brescia, che comprende esperti in campo giuridico-amministrativo, economico-finanziario e tecnico-operativo.

Coordinatori
Maria Rosaria Boni - SAPIENZA, Università di Roma
Carlo Collivignarelli, Mentore Vaccari - Università di Brescia
Federico G.A. Vagliasindi - Università di Catania

Segreteria Scientifica
Paolo Roccaro - Università degli Studi di Catania
Raffaella Pomi - SAPIENZA, Università di Roma
Silvia Gibellini - Università degli Studi di Brescia

 

PROGRAMMA

MARTEDÌ 12 FEBBRAIO 2019

8:00 Registrazione dei partecipanti
9:00 Indirizzi di Saluto
9:10 INTRODUZIONE AL WORKSHOP
Maria Rosaria Boni (SAPIENZA, Università di Roma)
Carlo Collivignarelli (Università degli Studi di Brescia)
Federico G.A. Vagliasindi (Università degli Studi di Catania)

SESSIONE 1: BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI: SITUAZIONE E PROSPETTIVA
9:30   STATO DELLE ATTIVITÀ DI BONIFICA IN ITALIA Ministero dell'Ambiente (invitato)
9:50   INTERVENTO DI ISPRA Direttore Generale ISPRA (invitato)
10:10 INQUINANTI EMERGENTI: APPROCCI SANITARI Eugenia Dogliotti (Istituto Superiore di Sanità)
10:30 PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI DI BONIFICA SUL TERRITORIO LOMBARDO Marina Bellotti (Regione Lombardia)
10:50 COFFEE BREAK
11:20 LA RIQUALIFICAZIONE DEI SITI CONTAMINATI E LA TRANSIZIONE VERSO UN'ECONOMIA CIRCOLARE: SIMILITUDINI E DIFFERENZE Donatella Giacopetti (Unione Petrolifera)
11:35 IL CICLO DI VITA DELLA CARATTERIZZAZIONE DEI SITI CONTAMINATI  Giovanni Beretta (Università di Milano)
11:50 LE TECNOLOGIE DI BONIFICA: EVOLUZIONE NEGLI ULTIMI 10 ANNI E PROSPETTIVE FUTURE  Mentore Vaccari (Università di Brescia)
12:05 CRITERI PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI PER ESPOSIZIONE PROFESSIONALE E AMBIENTALE NEI SITI CONTAMINATI Simona Berardi (INAIL)
12.20 DISCUSSIONE
13:00 PAUSA PRANZO

SESSIONE 2: ANALISI DEL RISCHIO, MONITORAGGIO E MISURE DI CONTROLLO
14:00 PROCEDURE DI BONIFICA AMIANTO E MISURE DI SICUREZZA SITO SPECIFICHE PER I SITI DI INTERRESSE NAZIONALE (caso di studio n. 1) B. Conestabile della Staffa et al. (INAIL - Dipartimento Innovazioni Tecnologiche e Sicurezza degli Impianti, Prodotti ed Insediamenti Antropici)
14:20 LE LINEE GUIDA SUL MONITORAGGIO DEGLI AERIFORMI PRODOTTE DAL GRUPPO DI LAVORO 9 BIS DEL SNPA (caso di studio n. 2) A. Vecchio (ISPRA)
14:40 MONITORAGGIO VAPORI - UTILIZZO NUOVI CAMPIONATORI PASSIVI E MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO SANITARIO (caso di studio n. 3) C. Nielsen (Tauw Italia)
15:00 RISULTATI PRELIMINARI SUI MONITORAGGI IDROGEOLOGICI NEL SETTORE EST DI ROMA. CONTAMINAZIONI EMERGENTI (caso di studio n. 4) L. D'Aprile et al. (Roma Capitale - Dipartimento Tutela Ambientale; Sapienza Università di Roma)
15.20 METODI GEOFISICI APPLICATI ALLA CARATTERIZZAZIONE DI SITI CONTAMINATI (TOMOGRAFIA CROSS POZZO) (caso di studio n. 5) V. Pagliarani; S. Passarino (Petroltecnica S.p.A.)
15:40 APPROCCIO INTEGRATO NELLA GESTIONE DI UN SITO CONTAMINATO DA CARBURANTI AVIO. LA BASE AEREA DI DECIMOMANNU (CA) (caso di studio n. 6) M.P. Papini et al. (Università di Roma "La Sapienza"; Aeronautica Militare; Università di Padova; Università di Cagliari)
16:00 INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PRESENZA DI POSSIBILI INDICATORI MICROBIOLOGICI DI CONTAMINAZIONE IN FANGHI DI DRAGAGGIO SOGGETTI A BIORIMEDIO I (caso di studio n. 7) L. Bonadonna et al. (Istituto Superiore di Sanità; Università degli Studi di Milano - Bicocca; Consulente Ambientale, Parma; Sistemi Ambientali S.r.l.)
16:20 COFFEE BREAK
16:40 PREVALENZA DI ANTICORPI ANTI-NUCLEO IN SOGGETTI ESPOSTI A FIBRE NATURALI ASBESTIFORMI (caso di studio n. 8) E. Vitale et al. (Università di Catania; Azienda Ospedaliera per le Emergenze "Cannizzaro", Catania; Azienda Ospedaliera "Garibaldi", Catania; Azienda Sanitaria Provinciale Catania)
17:00 STRUMENTI INNOVATIVI PER L'ANALISI DEI PROCESSI BIOLOGICI DI RISANAMENTO DI ACQUIFERI CONTAMINATI (caso di studio n. 9) C. Sandrone; A. Campi (BAW S.r.l.)
17:20 VALUTAZIONE DEL RISCHIO ECOLOGICO DI SEDIMENTI MARINI CONTAMINATI: IL CASO STUDIO DEL MAR PICCOLO DI TARANTO (caso di studio n. 10) F. Todaro et al. (Politecnico di Bari)
17:40 VALUTAZIONE DEGLI ELEMENTI DI SOSTENIBILITÀ RILEVANTI PER LA BONIFICA - CASO DI STUDIO IN AREA ZSC (ZONE SPECIALI DI CONSERVAZIONE) NEL PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO (caso di studio n. 11) L. Dall'Agata et al. (The IT Group Italia S.r.l.)
18:00 Analisi di Rischio e Progetto di riqualificazione ambientale dell’area “Parco delle Torri” in comune di Sesto S. Giovanni (MI) (caso di studio n. 12) S. Marzeddu (Ambiente SpA)

SESSIONE 3: MESSA IN SICUREZZA E BONIFICA DI TERRENI CONTAMINATI RESENTAZIONE
14:00 LA BONIFICHE DI AREE PUBBLICHE (SCUOLE, PARCHI, CAMPO SPORTIVO, ROGGE) NEL COMUNE DI BRESCIA: OBIETTIVI RAGGIUNTI CRITICITÀ ED ATTIVITÀ FUTURA (caso di studio n. 13) A. Capretti; S. Canti (Comune di Brescia)
14.20 BONIFICA INTEGRATA CON IL RIUTILIZZO DI SITI CONTAMINATI: LA TECNOLOGIA ISCOSS (caso di studio n. 14) V. Schifano; L. San Nicolò (Ladurner Bonifiche Srl)
14:40 NEBASVE: INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA BIOREMEDIATION E DIMOSTRAZIONE DELL'EFFICACIA APPLICATIVA (caso di studio n. 15) F. del Gaia et al. (Geuro Geoambiente; MAST S.r.l.; CNR IBIMET)
15:00 BONIFICA DI UN SITO OPERATIVO CONTAMINATO DA SOLVENTI CLORURATI E METALLI (caso di studio n. 16) G. Piepoli; A. Piepoli (A.S.T.C. Remediation)
15:20 TERRAMEND® FOR BIOREMEDIATION OF SOIL CONTAINING TPH IMPACTS (caso di studio n. 17) A. Leombruni et al. (PeroxyChem LLC-USA)
15:40 UTILIZZO INTEGRATO DI SURFATTANTI BIODEGRADABILI E REAGENTI ISCO PER IL TRATTAMENTO DI TERRENI E ACQUIFERI CONTAMINATI DA IDROCARBURI (caso di studio n. 18) C. Sandroni; A. Campi (BAW S.r.l.)
16:00 LA GESTIONE DEI RIFIUTI DA COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE (C&D) POST EVENTO SISMICO (caso di studio n. 19) A. Grillenzoni, M. di Martino (GARC S.p.A.; DMB Consulting.)
16.20 COFFEE BREAK

SESSIONE 4: (POSTER): RICERCA E SVILUPPO DI TECNOLOGIE INNOVATIVE
16:40 INTERVENTI ORALI
18:00 DISCUSSIONE
18:30 CONCLUSIONI

 

MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO 2019

SESSIONE 5: MESSA IN SICUREZZA E BONIFICA DI ACQUIFERI E CONTAMINATI
9:00 MODELLO IDROGEOLOGICO DI FLUSSO E TRASPORTO DELLA CONTAMINAZIONE DEL SIN "BRESCIA - CAFFARO" (caso di studio n. 20) Q. Confalonieri et al. (ARPA Lombardia)
9:20 BONIFICA DELLA ZONA SATURA MEDIANTE L'INIEZIONE DI COMPOSTI E REAGENTI CHIMICI: INDIVIDUAZIONE, CARATTERISTICHE E RISULTATI LEGATI ALL'UTILIZZO DI SOLFATI PER BONIFICA DI TIPO BIOLOGICO E PRODOTTI SURFATTANTI PER LA RIMOZIONE DI FASE LIBERA (caso di studio n. 21) M. Bentivoglio, G. Bigoni (Golder Associates S.r.l.)
9:40 TRATTAMENTO DI UN ACQUIFERO CONTAMINATO DA JET FUEL MEDIANTE DESORBIMENTO CHIMICO POTENZIATO (caso di studio n. 22) P. Rizzetto et al. (Aeronautica Militare, Roma; Università La Sapienza, Roma; REGENESIS, Torino; Università di Padova; Università di Cagliari)
10:00 BIOLOGICAL REDUCTION OF HEXAVALENT CHROMIUM USING A SUBSTRATE INJECTION APPROACH IN NORTHERN ITALY (caso di studio n. 23) F. Arjmand et al. (Jacobs and Regenesis)
10:20 SURFACTANT FOAM TECHNOLOGY FOR ENHANCED IN SITU EXTRACTION OF CHLORINATED COMPOUNDS DNAPL (caso di studio n. 24) J. Maire et al. (University of Bourgogne Franche-Comté; SERPOL, FR; REMEA, FR; BRGM, FR; INOVYN, FR)
10:40 BONIFICA DI UN ACQUIFERO MEDIANTE BIODEGRADAZIONE AEROBICA POTENZIATA (caso di studio n. 25) V. Pagliarani; S. Passarino (Petroltecnica S.p.A.)
11:00 COFFEE BREAK
11:20 INTEGRAZIONE DI SOLUZIONI GEOTECNICHE E AMBIENTALI INNOVATIVE PER LA BONIFICA DA IDROCARBURI DI UN SITO E LA PROTEZIONE DEI RECETTORI ESTERNI (caso di studio n. 26) M. Plimmer; G. Leonard (GEA ltd.; Regenesis)
11:40 A MULTI-TREATMENT APPROACH FOR SOIL AND GROUNDWATER REMEDIATION IN A SENSITIVE SITE (caso di studio n. 27) M. Bierti (Geostream)
12:00 TRATTAMENTO RIDUTTIVO BIOTICO ED ABIOTICO PER IL TRATTAMENTO DI COMPOSTI CLORURATI E CROMO ESAVALENTE (caso di studio n. 28) L. Sacchetti (Carus Europe)
12:20 APPLICAZIONE IN CAMPO DELLA TECNOLOGIA EHC® LIQUID PER IL TRATTAMENTO ISCR E ERD DI UN ACQUIFERO CONTAMINATO DA TETRACLOROMETANO E CLOROFORMIO (caso di studio n. 29) A. Leombruni et al. (PeroxyChem LLC - USA; SGI Ingegneria S.r.l.; Ramboll; TETHYS S.r.l.; Solvay Specialty Polymers)
12:40 CHLORINATED SOLVENTS IN URBAN AREAS: A MULTIDISCIPLINARY APPROACH FOR HIGH RESOLUTION GROUNDWATER CHARACTERIZATION AND SITE REMEDIATION (caso di studio n. 30) E. Brunetti et al. (Intrapore)
13:00 PAUSA PRANZO
14:00 DEPOSIZIONE CONTROLLATA DI NANOPARTICELLE PER LA BONIFICA DI ACQUIFERI CONTAMINATI: APPLICAZIONI DELL'APPROCCIO NANOTUNE (caso di studio n. 31) C. Bianco et al. (Politecnico di Torino)
14:20 TEST PILOTA DI ENHANCED REDUCTIVE DECHLORINATION: IMPORTANZA DELLE INDAGINI PRELIMINARI PER UNA CORRETTA PROGETTAZIONE DELL'INTERVENTO (caso di studio n. 32) L. Avogadri et al. (Ramboll Italy S.r.l.)
14:40 LA SOSTENIBILITÀ NEI PROCESSI DI TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI FALDA: VALORIZZAZIONE DELLA RISORSA IDRICA, OTTIMIZZAZIONI ENERGETICHE E SISTEMI DI CONTROLLO AVANZATO (caso di studio n. 33) G. D’Aquila al. (Syndial)

SESSIONE 6: BONIFICA DI SEDIMENTI CONTAMINATI
15:00 IL QUADRO NORMATIVO AMBIENTALE NELLA LAGUNA DI VENEZIA E LA PROPOSTA DI NUOVA PROCEDURA DI GESTIONE DEI SEDIMENTI (caso di studio n. 34) E. Morabito et al. (Università Ca' Foscari di Venezia; Università di Venezia)
15:20 IL RIUTILIZZO DEI TERRENI RISANATI: LE POSSIBILI FILIERE DI RECUPERO (caso di studio n. 35) L. Righini (Sistemi Ambientali S.r.l.)
15:40 TRATTAMENTO DI SEDIMENTI CONTAMINATI DA PCB TRAMITE TECNOLOGIA BIOCAT: UN CASO DI STUDIO SU LARGA SCALA (caso di studio n. 36) L. Sacchetti (Carus Europe)
16:00 PROTEZIONE AMBIENTALE E BONIFICA SITI CONTAMINATI CON GEOCOMPOSITI ATTIVI (caso di studio n. 37) A. Simini, K. Thimm (Huesker SRL, Huesker Synthetic GMBH)
16:20 GEOFILTRI TESSILI TUBOLARI PER IL DEWATERING E IL TRATTAMENTO DI FANGHI DI DRAGAGGIO (caso di studio n. 38) L. Frigo; M. Zausa (Geosintex)

SESSIONE 7: BONIFICA E RECUPERO FUNZIONALE DEI SITI DI DISCARICA
16:40 APPLICAZIONE DELL'ADR A DISCARICHE: L'ESPERIENZA DI BRESCIA (caso di studio n. 39) G. Arnaboldi; S. Gibellini (Provincia di Brescia)
17:00 METODOLOGIE OPERATIVE PER LA CARATTERIZZAZIONE E IL RISANAMENTO E RECUPERO DI VECCHIE DISCARICHE DI RSU NON AUTORIZZATE (caso di studio n. 40) F. Ermolli; A. Guerini (NCE S.r.l.)
17:20 MESSA IN SICUREZZA E BONIFICA DEL SITO “MALCONTENTA C” A PORTO MARGHERA (VE) (caso di studio n. 41) M. Troni (Syndial)
17:40 MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE DELL'EX DISCARICA DI S. ELENA DI ROBEGANO IN COMUNE DI SALZANO (VE). APPROFONDIMENTO DEL MODELLO CONCETTUALE PER L'ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI DI BONIFICA (caso di studio n. 42) F. Trevisan (Veneto Acque)

 

GIOVEDÌ 14 FEBBRAIO 2019

VISITA TECNICA
9:00 Sarà organizzata la visita tecnica presso gli interventi di bonifica e messa in sicurezza in corso nel SIN Brescia-Caffaro. Lo spostamento avverrà in pullman GT; stante il limitato numero di posti a disposizione, le prenotazioni saranno accettate fino all'esaurimento dei posti disponibili.
12:30 CONCLUSIONE

SESSIONE SPECIALE "APPROCCIO INTEGRATO URBANISTICO-AMBIENTALE ALLA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI. CRITICITÀ, ESPERIENZE E PROPOSTE"
14:00 Organizzata in collaborazione con Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia, Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia e Centro Provinciale Studi Urbanistici di Brescia. Il programma completo verrà divulgato successivamente.
18:00 CONCLUSIONE

 

INFORMAZIONI

Quota di iscrizione
€ 150,00 + IVA 22% (€ 183,00 iva compresa)
€ 100,00 + IVA 22% (€ 122,00 iva compresa) per bonifici effettuati tassativamente entro il 15/01/2019
€ 50,00 + IVA 22% (€ 61,00 iva compresa) per studenti, dottorandi e assegnisti con attestato
€ 100,00 + IVA 22% (€ 122,00 iva compresa) quota per gruppi (minimo 5 persone) della stessa azienda/ente, con emissione di un'unica fattura. Si chiede di individuare un capo gruppo, che compilerà un modulo per ogni partecipante.

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare la Segreteria Organizzativa del SiCon.
La quota comprende i coffee break, i pranzi e gli atti del Workshop. Eventuali esenzioni IVA dovranno essere comunicate all'atto dell'iscrizione.

Modalità di iscrizione
La partecipazione al convegno è subordinata a regolare iscrizione. La scheda di partecipazione deve essere compilata ed inviata ad Ellisse Srl (e-mail: sicon@ellisse.it; fax: 030.3531947; tel. 030.3531950) unitamente alla ricevuta del pagamento della quota di partecipazione, da effettuarsi mediante bonifico bancario intestato a: Ellisse Srl Via Belvedere, 10/h - 25124 Brescia PI/CF 03239250172 - Unione di Banche Italiane SCPA   IBAN: IT 57 U 03111 11207 000000026008  Causale: SiCon2019 "nome cognome".
Le iscrizioni saranno accettate fino al 1 febbraio 2019 e comunque fino all'esaurimento dei posti disponibili. La raccolta dei dati personali verrà effettuata nel rispetto delle vigenti leggi sulla privacy e sarà finalizzata alla diffusione, mediante fax e/o posta elettronica, di informazioni relative a convegni e seminari. In ogni momento, a seguito di relativa richiesta, si potrà essere cancellati dalla lista.

Segreteria Organizzativa e Amministrativa
Per informazioni di tipo organizzativo e amministrativo, si prega di contattare la sig.ra Laura Comini (tel. 030.3531950; e-mail: sicon@ellisse.it).

Crediti Formativi Professionali
È stato richiesto l'accreditamento del Workshop ai seguenti Ordini Professionali: Ordine degli Ingegneri, Ordine dei Geologi, Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali.

Share