Techtextil & TexProcess 2019

Tessili tecnici per tutte le applicazioni e un’ampia gamma di tecnologie a Francoforte dal 14 al 17 maggio

Lo scorso 29 gennaio a Milano si è tenuta la conferenza di presentazione delle due fiere che si svolgeranno a maggio a Francoforte e che coprono l'intera catena di valore del tessile: TechTextil e TexProcess.
Per l'occasione erano presenti Michael Jänecke, Director Brand Manager Technical Textiles & Textile Processing Messe Frankfurt, e Elgar Straub, Amministratore delegato VDMA Textile Care, Fabric and Leather Technologies. I grandi numeri registrati nel 2017 (1.789 espositori di 66 Paesi e oltre 47.500 visitatori provenienti da 114 Paesi) sono già stati superati abbondantemente sia in termini di numero che di Paesi di provenienza degli espositori. La parola chiave dell'evento oltre ad automazione ed innovazione sarà sostenibilità. Saranno infatti consegnati i TechTextil e TexProcess Innovation Awards che premieranno le innovazioni tessili e gli approcci di lavorazione sostenibile. Per la prima volta le due fiere condivideranno uno degli spazi espositivi, il padiglione 4.1, affinchè i visitatori possano conoscere l'intero processo produttivo, dal materiale al prodotto finito.

Dopo il successo delle microfabbriche tessili della scorsa edizione, anche per il 2019, si terrà la Digital Textil Microfactory in collaborazione con gli Istituti di ricerca tessile e fibre di Denkendorf (DITF) e svariati partner industriali che presenteranno alcune linee di produzione per abbigliamento, scarpe e la lavorazione di tessili tecnici. Sempre all'interno dello stesso padiglione si svolgeranno il TechTextil e il TexProcess Forum con conferenze e dibattiti sui temi della sostenibilità, della trasformazione digitale, dei tessuti intelligenti, dei tessuti urbani, dei compositi e dei tessuti tecnici in ambito medico. Grazie a questo importante appuntamento fieristico biennale tutti i campi applicativi dei tessuti tecnici e non tecnici saranno coinvolti: dall'edilizia all'architettura (buildtech), dall'industria della moda e dell'abbigliamento (clothtech) all'industria aerospaziale e automobilistica (mobiltech), dall'arredamento (hometech) all'agricoltura (agrotech) e ancora allo sport e alla medicina.

L'importanza dei tessili tecnici continua a crescere (importazioni ed esportazioni), non solo in Europa e nei Paesi più industrializzati ma anche in India, Pakistan e Indonesia. Se tutti si stanno concentrando sul tema Industria 4.0, TexProcess e TechTextil guardano oltre e puntano all'impatto 4.0, vale a dire l'influenza che i cambiamenti tecnologici in corso hanno su ogni aspetto della nostra vita e, nello specifico, sul mondo abbigliamento e moda. Con l'evento speciale "Urban Living - City of the Future", Techtextil, in collaborazione con "Creative Holland", dedicherà la propria area tematica alla vita nella città del futuro. Secondo le Nazioni Unite, entro il 2050 quasi il 70% delle persone vivrà in megalopoli, questo creerà nuove esigenze e un abbigliamento high performance, con funzioni intelligenti, potrebbe avere un ruolo importante nella vita quotidiana delle persone.

 

 

 

Share