25° Anniversario in casa Trevi Benne

Era il 7 luglio 1992 quando nacque un grande sogno, quello di creare prodotti efficienti, efficaci, forti e performanti. Con esso nacque una piccola azienda che nel corso degli anni non ha mai smesso di crescere. Ogni giorno il lavoro sapiente di una squadra coesa ha portato la Trevi Benne a raggiungere traguardi sempre più ambiti e oggi, dopo venticinque anni, possiamo dire che quel sogno è davvero realtà: più di 5.000 benne prodotte ogni anno; una posizione di leader nel mercato europeo nella costruzione di attrezzature da demolizione e una forte presenza nelle principali fiere europee ed internazionali tanto da poter trovare il prodotto Trevi Benne in ogni continente.
Ed è con questo carattere fortemente internazionale che Trevi Benne ha dato uno speciale benvenuto ai propri concessionari italiani ed esteri, ai dipendenti e agli amici di sempre che il 15 luglio scorso si sono ritrovati presso la sede di Noventa Vicentina (VI) per condividere un evento e un traguardo così importante.
Ad aprire la serata è stato Michele Botton, Direttore Generale e Consigliere di Amministrazione di Trevi Benne Spa.
"Per fare grande un'azienda - ha commentato Botton - è fondamentale che essa sia in grado di stringere connessioni con il territorio che la circonda nel rispetto dell'ambiente e della popolazione affinché vi sia il supporto dell'amministrazione comunale". Non a caso, presente all'evento è stato Mattia Veronese nelle vesti di vice sindaco di Noventa Vicentina. Così come presente è stato anche Flavio Lorenzin, Presidente di Apindustria Confimi Vicenza, che si è congratulato per questo importante traguardo raggiunto. Infatti, sin da quando è stata fondata, nel 1992, Trevi Benne fa parte di Apindustria Confimi Vicenza, l'Associazione di categoria delle Piccole e Medie Industrie della Provincia di Vicenza, costituitasi ed operante nella provincia dal 1974. L'Associazione a oggi conta oltre 1000 aziende associate e offre servizi di assistenza alle imprese dal classico servizio sindacale a quello fiscale, ambiente e sicurezza, energia, estero e formazione.
Trevi Benne, da sempre sensibile alle iniziative di solidarietà, in occasione di questo giorno di festa ha deciso di allestire una raccolta fondi. L'intero ricavato è stato devoluto alla Fondazione "Città della Speranza Onlus". Per l'occasione era presente la D.ssa Lara Mussolin, biologa, ricercatrice in discipline oncologiche dell'età evolutiva, autrice di oltre 30 pubblicazioni su riviste internazionali e consigliere impegnata nel promuovere questa importante realtà.
Ma l'evento è stato soprattutto l'occasione per inaugurare la nuova ala dello stabilimento produttivo con i 900 m2 di capannone, 420 m2 di copertura che lo unisce allo stabilimento già operativo dal 2007 e i tre nuovi carroponti, di cui uno da 35 ton e una decina di nuove postazioni di lavoro.
Infine l'atteso commento di Luca Vaccaro, Presidente di Trevi Benne Spa, che ha ringraziato i dipendenti e la sorella Lucia nell'aver realizzato e raggiunto insieme questo importante traguardo.
Sono state poi consegnate le targhe "Well done in Italy" a Lucia Vaccaro a nome dell'azienda Trevi Benne Spa e a Luca Vaccaro come ambasciatore del Well done in Italy.

Share