Scania conquista sempre più aziende del settore ecologia e igiene ambientale

Cresce sempre di più il numero di operatori, impegnati nel settore nella raccolta e nel trasporto dei rifiuti e nei servizi di pubblica utilità, che scelgono le soluzioni di trasporto Scania. Anche AMNU S.p.A., con sede a Pergine Valsugana (in Provincia di Trento) ha affidato a Scania il rinnovo di parte del proprio parco veicoli. Tecnologie all'avanguardia, affidabilità ed efficienza: sono questi alcuni degli elementi che hanno conquistato anche la società trentina.
"Puntiamo ad avere un parco mezzi efficiente", è questo l'obiettivo chiaro di AMNU, società attiva nel settore dell'erogazione di servizi pubblici, quale la gestione della raccolta dei rifiuti, nel territorio della Comunità Alta Valsugana e Bersntol. Obiettivo che ha spinto la società trentina ad affidarsi a Scania, risultata vincitrice della gara di appalto, per l'acquisto di 3 nuovi veicoli, impiegati nelle operazioni di raccolta, trasporto e gestione rifiuti nel territorio di competenza di AMNU.
Si tratta di 2 veicoli G490 (LB6X2*4MNA) allestiti scarrabili e un P450 (LB6X2*4MNA) con allestimento compattatore a caricamento laterale, mezzi concepiti per garantire al servizio di raccolta la massima disponibilità, affidabilità e robustezza. Veicoli estremamente all'avanguardia al servizio di una società che rappresenta un esempio di grande eccellenza nell'ambito della raccolta rifiuti, con una percentuale di raccolta differenziata superiore all'83% del totale raccolto, e risultata vincitrice del concorso "Comuni ricicloni" 2016 e 2017, categoria consorzi fino a 100.000 abitanti.
"Il nostro parco veicoli è composto da 28 mezzi che effettuano annualmente circa 640.000 chilometri per la raccolta di 25 milioni di chilogrammi di rifiuti, con riferimento ad una popolazione di circa 61.000 persone", ha evidenziato Michele Casotti, responsabile acquisti di AMNU. "Il nostro obiettivo è quello di offrire un servizio puntuale e di qualità, per questo abbiamo la necessità di dotarci di veicoli all'avanguardia, in grado di garantirci i massimi livelli di efficienza ed affidabilità. In futuro potremmo anche prendere in considerazione le nuove tecnologie a carburante alternativo, un passo in più nella tutela del territorio in cui operiamo".
"Cresce in maniera costante il numero di aziende che scelgono le soluzioni Scania per l'ecologia e l'igiene ambientale. Si tratta di settori che richiedono l'impiego di veicoli ed attrezzature altamente specializzate, capaci di rispondere ai bisogni di mobilità sia in ambito urbano che extraurbano", ha evidenziato Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania. "Scania offre una gamma completa di veicoli dedicati all'igiene ambientale con prestazioni al vertice del settore e un insieme di soluzioni tecnologiche e di servizi integrati, che rispondono in modo strategico ed innovativo alle esigenze degli operatori impegnati nella raccolta e nel trasporto rifiuti".

Share